Cybersecurity e Supply Chain

Proteggersi dai rischi informatici non basta, la sfida è tutelare l’intera catena del valore

La Digital Trasformation, così come l’uso sempre più diffuso di tecnologie mobile e di servizcloud e Internet of Things (IoT), ha comportato modifiche significative nell’ambito della sicurezza relativa a tutti i processi aziendali. A tale incremento è seguito un aumento considerevole dei Big Data e dei loro flussi, che hanno reso le aziende ancora più esposte al cyberrisk. Maggiore esposizione comporta un maggior livello di attenzione e di allerta.

Per le grandi Corporation, ma anche per le PMI, è oggi più che mai strategica la Vulnerability Assessment e tutto ciò che ad essa è correlato. Con tale obiettivo le aziende aumentano le iniziative e le risorse destinate all’analisi e alla gestione del rischio, adottando nuove procedure, ma soprattutto modelli e strumenti che permettano di fronteggiare al meglio tali minacce. Anche la tipologia del rischio è intrinsecamente cambiata, divenendo scalabile e trasversale. Potremmo parlare di vera e propria filiera del rischio, che coinvolge input e output.

Non stupisce allora se dalle ultime ricerche condivise da IDC Italia è emerso che entro il 2019 gli investimenti in cybersecurity rivolti alla supply chain saliranno al 25%, rispetto al totale della spesa in sicurezza. I ricercatori IDC hanno suggerito che per proteggere le infrastrutture IT dai nuovi rischi, le aziende dovranno fare leva su nuove tecnologie e approcci, soprattutto di tipo top down. Perché il rischio sia simmetrico e più facilmente gestibile, l’azienda non deve limitarsi a proteggere solo se stessa, ma al contrario aprirsi e allargare l’attenzione a tutte le realtà con cui entra in contatto, così da rafforzare l’intera catena del valore.

Swascan nasce per favorire tali processi ed è una valida alleata nella lotta al cybercrime. Swascan è la prima suite di IT Security Made in Italy nata nel Febbraio 2016 da un’idea di Raoul Chiesa, tra i maggiori esperti di Cybersecurity a livello internazionale, e offre strumenti ausiliari come i Report Tools, tool che facilita l’attività di monitoraggio del rischio, offrendo una panoramica completa e dettagliata su inventario di rete, status e sicurezza e i Recovery Tools che permettono di pianificare i vari livelli di sicurezza.

I nostri servizi

Vulnerability
Assessment

Network
Scan

Code
Review

GDPR
Assessment

ON PREMISE

...